Taking too long? Close loading screen.

Modello di Analisi

Sviluppo dei dati statistici per l'analisi delle squadre in una gara di pallavolo

Il metodo che leggerete in questa pagina non è così diverso da tanti altri. Nasce dell’esperienza acquisita da atleta in 25 anni di attività e in questi ultimi, in realtà i primi,  18 mesi di lavoro da head coach. E’ continuità e descrizione del documento letto allo Step 1 ed il suo intento è rappresentare attraverso la sua stesura ed applicazione una valutazione oggettiva e misurabile, che naturalmente rappresenterà solo una porzione del tutto, della propria squadra e delle squadre da affrontare. Esperienza di lavoro personale per le squadre affrontate nel campionato di serie C (2016/2017) prima e serie B (2017/2018) poi.

Importante: il principio di sviluppo su cui ho impostato e integrato il lavoro pone al centro il concetto di studio rivolto non  solo della squadra avversaria bensì anche e sopratutto a quello della propria squadra come a dover preparare nel tempo una gara contro se stessi. Conoscersi per conoscere. 

Ho analizzato in maniera distinta la mia squadra e la squadra avversaria (nello specifico le ultime tre/quattro partite valutando se giocate in casa o fuori e laddove possibile il rapporto di forza) utilizzando lo stesso metodo. Ciò mi ha permesso di metterle poi in relazione per generare rapporti, confronti, intrecci di rotazioni, di fondamentali e di sistemi nelle fasi. Scorgere dettagli più o meno importanti, più o meno trascurabili, da inserire nella preparazione della strategia di gioco.

Gran parte del lavoro di acquisizione dati è stato svolto utilizzando il software della Data Project, Data Volley 4. Grazie all’integrazione dei suddetti dati con dei fogli di calcolo vi spiegherò quello che è stato il mio principio metodologico di preparazione settimanale, dal pre-gara al pre-gara della giornata di campionato successiva.

1. Tabellino e Foglio di Studio del Referto di gara

Insieme al tabellino della gara, l’utilizzo di questo strumento serve a valutare i punti fatti e subiti distinti per fase e rotazione. Attraverso il foglio valuteremo il rendimento della nostra squadra, ma anche della squadra avversaria, grazie all’inseriremo dei punti fatti nelle rotazioni copiando negli appositi spazi i numeri scritti sul referto. Riusciremo ad avere un immediato feedback sui punti fatti e subiti nelle specifiche rotazioni. L’insieme dei fogli genererà un totale con grafici e confronti per ogni giornata. Può essere o meno integrato ai dati ottenuti dallo scout e rappresenta un dato di partenza importante per la verifica, la preparazione e lo sviluppo del lavoro di squadra settimanale.

Qui potete scaricare il .pdf  delle istruzioni d’uso per compilare il foglio con il significato delle caselle in cui inserire i dati e di quelle dove leggerete i risultati.

 

2. Studio delle rotazioni di partenza dei set

Con questo foglio inizieremo a studiare le rotazioni di partenza della squadra avversaria che dovremo incontrare. Avremo naturalmente aggiornato lo stesso file relativo della nostra squadra.

Partite vinte/perse, set vinti/persi, rotazioni di partenza più frequenti con indicazione di quante e quali quelle vinte o perse.

Conosceremo le rotazioni di partenza più frequenti adottate dal tecnico avversario e se le sue scelte siano state dettate anche dalle caratteristiche dell’avversario. I dati saranno utili quando dovremo incrociare le rotazioni scegliendo una strategia di gioco, come per esempio attaccare o difendere contro determinate caratteristiche degli avversari scegliendo dei giocatori, dei sistemi, piuttosto che altri.

3. Foglio di Studio ricezione e distribuzione del Palleggiatore (rotazioni, tipologia ricezione, basi)

Lo studio del palleggiatore con le traiettorie utilizzate in relazione alla tipologia di ricezione, fase e rotazione. Peculiarità inserite nel contesto di gioco con analisi e dettaglio dei numeri. La creazione del foglio gara passerà attraverso lo scorgere la strategia migliore per giocare contro le sue caratteristiche di sviluppo del gioco.

Modelli:

4. Studio Ripetizione dell’alzata

Il foglio ci mostrerà nell’ambito dell’analisi delle gare se nella distribuzione il palleggiatore ha come caratteristica il ripetere l’alzata e quando. Su errore in attacco? Su murata? Quando è lui a sbagliare una alzata? Quando l’attaccante è negativo e la squadra avversaria in transizione fa punto? E’ solito utilizzare un giocatore specifico in seconda opzione? Quando ha un muro con scarsa efficienza e/o efficacia? Dopo un time-out? Quanto incide in queste scelte il punteggio nel set?

 

5. Studio distribuzione per gli schiacciatori con o senza ricezione

All’interno dello studio verrà considerata esclusivamente la distribuzione, nel dettaglio della rotazione e totale, per gli schiacciatori di posto 4 differenziandola quando ricevono da quando non ricevono, in base alla qualità della stessa, con le relative direzioni di attacco. Quindi non solo distribuzione ma anche l’individuazione di eventuali differenze delle direzioni di attacco quando impegnati o meno nel fondamentale della ricezione (bagher o palleggio).

6. Dettaglio attacco e Studio delle direzioni (per atleta, generale e nella rotazione)

In questo contesto analizzeremo il fondamentale attacco in tutte le sue tipologie nelle due fasi e nelle transizioni. Per giocatore in ordine di importanza, numero di palloni attaccati, efficacia ed efficienza, per zona di competenza, in ogni rotazione per tipologia di alzata e esaminando le caratteristiche sia tecniche che tattiche.

 

 

 

7. Studio tipologia, direzioni di battuta e muro 

Studieremo distinguendo per ogni atleta la zona di provenienza della battuta, la tipologia, l’efficacia e l’efficienza. Analizzeremo attraverso il video le capacità tecniche ricercando specifiche caratteristiche, anche tattiche, per evidenziare delle priorità importanti ed avvantaggiare il ricettore nell’utilizzo della tecnica più adatta ad eseguire il fondamentale.

8. Preparazione dei Fogli Rotazione

La preparazione dei fogli rotazione è una fase che prevede, per ogni rotazione e per ogni fase, lo studio dettagliato e l’analisi dei sistemi e dei fondamentali contenuti in essi con efficienza ed efficacia. La creazione ci permetterà di mettere insieme i numeri ricavati in precedenza e quindi confrontarci per stabilire una strategia. Attraverso essi sarà possibile poi costruire il foglio gara.

Sostanzialmente ogni foglio rappresenta una rotazione distinta nelle fasi di gioco:

  • Fase RP (squadra avversaria): dal fondamentale Ricezione, distinguendo l’utilizzo delle tecniche (ne abbiamo parlato poco ma viene studiata dettagliatamente nell’organizzare la nostra fase BP distinguendola con i suoi numeri per tecnica del fondamentale applicato alla tipologia battuta), Distribuzione, Attacco, (transizione con muro, difesa, contrattacco da RP)
  • Fase BP (squadra avversaria): Battuta, Muro, Difesa, Contrattacco (transizione con muro, difesa, contrattacco da BP)

9. Studio delle Rotazioni Attraverso la dettagliata analisi fatta al punto precedente andremo ad inserire nel foglio di calcolo VolleyPlot™ le statistiche di RP e BP delle partite analizzate (ripulite dagli errori e quindi considerando solo punti veri).

Tale confronto tra sistemi genererà tutte le possibili combinazioni che porteranno ad analizzare quali i vantaggi e quali gli svantaggi. Attuare di conseguenza la strategia più conveniente che abbia una più alta probabilità di successo. Per leggere le informazioni sull’applicativo cliccate sotto sul pulsante Step 3 per andare alla pagina del pdf esplicativo.

Qui (pagina di richiesta VolleyPlot™) puoi richiedere o una demo o con una donazione (con Excel® su Windows® o macchina virtuale su Mac®) la versione da installare con seriale e key per la durata che più ti soddisfa (mensile, trimestrale, semestrale, annuale).

10. Foglio Gara Staff Tecnico

Il foglio gara generato dallo staff tecnico per lo staff tecnico rappresenta la sintesi dettagliata dei sei fogli rotazione contenendo tutte le informazioni studiate che durante il match potrebbero essere trasferite all’atleta. Contiene non solo le notizie più importanti trasferite ai giocatori attraverso il foglio gara atleti ma anche per esempio formazioni di partenza più utilizzate, tipologia, direzione, efficacia ed efficienza di battuta, efficienza di rotazione nelle due fasi, distribuzione dal 20 al 25, sviluppo delle basi di chiamata del palleggiatore nella rotazione e nel contesto generale relazionato anche al punteggio etc. La spiegazione di questo foglio è documentata nell’articolo del blog che potete trovare qui.

11. Foglio Gara Atleti

Alla squadra vengono fornite le indicazioni più importanti, che sono una minima parte rispetto a quelle prese in esame dallo staff, altre scelte vengono comunicate nel corso della partita a seconda delle situazioni, in modo da non sovraccaricare mentalmente l’atleta. Per facilitare il compito dei giocatori, lo staff prepara dei fogli pre gara (tipologia, zona, e risultato battuta, direzioni di attacco nelle diverse tipologie di alzata utilizzata, foglio gara) in cui sono riassunte tutte le principali informazioni che il giocatore deve ricordare da mettere in pratica durante la partita.

Messenger icon
Send message via your Messenger App
Traduci

Pin It on Pinterest